Codice Appalti

le disposizioni per il 2024

Il nuovo Codice dei contratti pubblici, entrato in vigore il 1° aprile 2023 e le cui norme hanno acquisito efficacia a partire dal 1° luglio 2023, ha determinato un considerevole cambiamento di impostazione nella regolamentazione della materia, in un’ottica di perseguimento dei principi dell’accesso al mercato, della “fiducia” e del “risultato” nell’intero ciclo dell’appalto.

A partire dal primo gennaio 2024 sono divenute efficaci numerose disposizioni in particolare quelle in tema di digitalizzazione, utilizzo delle Piattaforme telematiche, pubblicità degli atti di gara, trasparenza, accesso agli atti, e-procurement nazionale, Banca dati ANAC e Fascicolo Virtuale Operatore Economico.

Le Pubbliche amministrazioni e le imprese, a tutti i livelli e per qualsiasi importo, possono e devono ora operare soltanto attraverso piattaforme di e-procurement certificate da Agid, interoperabili e interconnesse con la Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici di Anac e con il Fascicolo Virtuale dell’operatore economico, obbligatorio per la verifica dei requisiti.

L’obiettivo è quello di creare un ecosistema nazionale di e-procurement, alimentato dall’interscambio dei dati, che assicuri standard elevati in termini di sicurezza informatica, protezione dei dati personali, trasparenza, parità di trattamento degli operatori economici e tracciabilità delle operazioni svolte.

Come cambia il processo e quali sono gli obiettivi delle nuove norme? Ne parleremo l’11 aprile durante il webinar organizzato da Confindustria Dispositivi Medici. L’occasione consentirà di riprendere il focus altresì su alcune disposizioni rilevanti come l’accesso agli atti, la revisione prezzi e la rinegoziazione del contratto, la nuova disciplina del soccorso istruttorio, subappalto e subappalto a cascata e la modifica dei contratti in corso di esecuzione.

Ne discuteremo insieme con:

Laura Ressa, Direttore affari legali e compliance Confindustria Dispositivi Medici

Francesco Tassone, Avvocato studio legale Tassone

Il programma

Le novità del Codice per il 2024

  • La digitalizzazione dell’intero ciclo di vita dei contratti
  • Piattaforme telematiche
  • Pubblicità degli atti di gara
  • Come gestire la trasparenza in modalità digitale
  • E-procurement nazionale
  • Banca dati ANAC
  • Fascicolo Virtuale Operatore Economico

La fase esecutiva del contratto

  • La nuova disciplina in tema di accesso agli atti
  • Revisione dei prezzi e la rinegoziazione del contratto
  • La nuova disciplina del soccorso istruttorio
  • Subappalto e subappalto a cascata
  • Modifica dei contratti in corso di esecuzione
Skip to content